Brioche siciliane col tuppo, la ricetta originale (di quelle vere) per gelato e granita

Se siete stati almeno una volta in Sicilia le avrete assaggiate: le brioche col tuppo costituiscono una ricetta della pasticceria tipica siciliana. Si tratta di brioche fatte in casa morbidissime e profumate che possono essere gustate a colazione o a merenda. Ma, se proprio vogliamo dirla tutta, sull’isola sono le protagoniste assolute della bella stagione: fanno parte della colazione tipica siciliana insieme ad un altro dei fiori all’occhiello della pasticceria sicula. Prima che ve lo chiediate, vi anticipiamo: perché si chiamano così? Il loro nome deriva dal fatto che il loro aspetto ricorda lo chignon che le donne siciliane usavano - e usano ancora - per tenere in ordine i propri capelli. In dialetto siciliano, questo, si chiama “tuppo”.

Brioche col tuppo e granita: la tipica colazione siciliana

Al mattino, in praticamente tutte le gelaterie siciliane, sentirete ordinare una granita con brioscia: niente di strano, è il nome con il quale si intendono, senza pericolo di fraintendimento, quelle col tuppo. Già, perché quest’ultimo è il primo a finire dritto dritto dentro il bicchiere per incontrare la granita con la quale andare, infine, a gratificare le nostre papille gustative. Oltre che con quest’ultima, le brioche col tuppo vengono tipicamente farcite con il gelato.

Brioche siciliane col tuppo ricetta originale

La ricetta originale delle nostre eroine prevede una lunga lievitazione, che ci permette di sfornarle morbide e profumate. Gli ingredienti sono piuttosto comuni, ma quello che fa la differenza, oltre la qualità delle materie prime, saranno gli aromi. Non dimenticare la scorza degli agrumi grattugiata. Ecco cosa serve per sfornare le brioche col tuppo messinesi.

Ingredienti per delle brioche siciliane morbidissime 

  • 450 gr di farina 0
  • 150 gr di farina Manitoba
  • 1 uovo
  • 75 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di miele
  • 300 ml di latte tiepido
  • 6 gr di lievito di birra in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • scorza di un limone grattugiato
  • scorza di un’arancia grattugiata

Per spennellare

  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 tuorlo

Preparazione delle brioche col tuppo

  1. Versate in una ciotola i due tipi di farina. Mescolate il miele con la scorza grattugiata degli agrumi e con l’estratto di vaniglia.
  2. Unite alle farine il lievito, l’uovo appena sbattuto e lo zucchero, il pizzico di sale e un bicchiere di latte.
  3. Azionate la planetaria e fate lavorare fino a quando l’impasto si sarà incordato.
  4. Unite a filo il latte rimasto e il composto di miele e scorza di agrumi. Per ultimo aggiungete il burro morbido a pezzetti. Impastate ancora.
  5. Create un panetto, copritelo con della pellicola e fatelo lievitare per circa due ore.
  6. Trascorse queste, prelevate dall’impasto delle porzioni di circa 70 gr ed altrettante di 10.
  7. Create delle palline con quelle più grandi e ponetele su un vassoio ricoperto di carta forno.  
  8. Create le palline con quelle più piccole e ponetele sopra le grandi (nelle quali avrete creato un incavo). Fatele lievitare ancora per 3-4 ore.
  9. Mescolate il tuorlo con il latte e usate il composto ottenuto per spennellare delicatamente la superficie delle brioche.
  10. Fatele cuocere in forno già caldo a 180 °C per circa 20 minuti.

Brioche siciliane col tuppo, vendita on line

Brioche siciliane col tuppo

Se amate cucinare, tutta la preparazione non vi peserà. Ma, se preferireste rinunciarvi pur di non accendere il forno in estate (come biasimarvi), potete acquistare le brioche siciliane col tuppo (quelle vere, niente imitazioni), direttamente su Sicilyaddict. Qui trovate non solo le brioche col tuppo confezionate a lunga conservazione, ma delle Sicilybox Kit complete di Granita Siciliana con Brioche col Tuppo e Panna. Sì, avete letto bene. E, come se non bastasse, la Sicily box "La bomba col tuppo". Se volete sapere di cosa si tratta vi diamo un’anticipazione. Immaginate l’incontro tra una morbida brioche, una voluttuosa crema di pistacchio e una fresca ricotta di pecora

Brioches siciliane ricetta originale con strutto

Nulla di più semplice: la ricetta delle brioches siciliane con strutto prevede la sostituzione del burro con la stessa quantità di questo. Il sapore sarà un tantino più deciso, ma altrettanto delizioso. Questa è la versione originaria, quella che preparavano le nonne e che garantiva, così come adesso, delle brioche col tuppo sofficissime.

Brioche siciliane col tuppo, la ricetta Bimby     

Il procedimento con il Bimby riguarda la sola parte iniziale.

  1. Versate nel boccale il latte a temperatura ambiente, il burro, lo zucchero e il lievito e lavorate 2 minuti 37° vel 2.
  2. Unite il composto di miele e scorze grattugiate, le farine, l’uovo, la vaniglia, il sale e impastate 3 minuti a vel Spiga.
  3. Prelevate l’impasto, trasferitelo a lievitare e proseguite come sopra.
Rollopack, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons
Cucina sicilianaDolci sicilianiRicette siciliane

Leave a comment

All comments will be moderated before being published

In evidence this week