Pasta con broccoli arriminati al forno, la ricetta siciliana

Uno dei piatti più amati in Sicilia, in inverno, è la pasta con broccoli arriminati al forno. Si tratta di una ricetta siciliana che ci regala un primo delizioso. Ricca, filante, gustosa e perfetta per un qualsiasi pranzo in famiglia, la pasta con broccoli alla siciliana è una coccola per il palato. Permette di assaporare gli ortaggi di stagione e di approfittare delle loro proprietà e dei loro preziosi valori nutrizionali. La pasta 'ncasciata siciliana con broccoli è una di quelle ricette che richiedono pochi e comuni ingredienti ma che regalano grandi soddisfazioni (esattamente come la pasta alla Norma o il pesce stocco a ghiotta). Ecco come prepararla.

Perché pasta con broccoli “arriminati”? Cosa significa

Semplicemente che i broccoli devono essere mescolati (arriminati, in siciliano) fino ad ottenere una sorta di crema, ideale per il condimento della pasta. Che viene poi completata con un mix di aggiunte sfiziose.

Pasta con broccoli arriminati al forno, gli ingredienti

Iniziamo dagli ingredienti, dai quali arriva un primo colpo di scena. La pasta con broccoli arriminati alla palermitana, in realtà, si prepara con… il cavolfiore. Già, perché in Sicilia, con il termine broccolo si intende anche quest’ultimo. Ed a proposito di cavolfiore, trattandosi del vero protagonista della ricetta, dovrà essere freschissimo e gustoso, per un risultato eccezionale. A completare il condimento, uvetta, pinoli, acciughe e zafferano.

  • 400 gr di rigatoni
  • 1 broccolo (ovvero un cavolfiore)
  • 3-4 filetti d’acciuga sott’olio
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai rasi di uva passa
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 1 bustina di zafferano
  • pangrattato qb
  • 100 gr di caciocavallo grattugiato
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Come si prepara la pasta con cavolfiore al forno alla siciliana

  1. Pulite il cavolfiore, dividetelo in cimette e lavatele bene. Lessatele al dente in acqua bollente salata. Tenete da parte l’acqua scolando il cavolfiore.
  2. Fate soffriggere la cipolla tritata finemente con poco olio di oliva ed i filetti d’acciuga sott’olio, che si scioglieranno su fiamma bassa. Aggiungete ora i pinoli e l’uva passa, lo zafferano sciolto in poca acqua di cottura dei broccoli e fate cuocere per qualche minuto.
  3. Unite i broccoli a pezzetti e schiacciati leggermente con una forchetta. Fate insaporire per 2 minuti a fiamma alta, quindi aggiungete un paio di mestoli di acqua cottura dei broccoli, regolate di sale e pepe e fate cuocere, con il coperchio, per 10-15 minuti.
  4. A parte, fate tostare in una padellina antiaderente il pangrattato con un filo d’olio d’oliva.
  5. Fate cuocere la pasta nell’acqua di cottura tenuta da parte, scolatela al dente dentro la padella con i broccoli e mescolatela bene. Completate con parte del caciocavallo grattugiato.
  6. Ungete una teglia con olio, spolveratela di pangrattato e versatevi dentro la pasta. Livellate bene e spolverate sopra il caciocavallo ed il pangrattato tostato rimasto. Irrorate con un filo di olio e fate cuocere a 200°C in forno caldo per circa 20-25 minuti.

Pasta con broccoli arriminati, le calorie

Non si tratta certo di un piatto light. Nonostante non sia possibile quantificare con certezza le calorie della pasta con i broccoli arriminati, non sono meno di 450 per porzione. Tuttavia, si può rendere più o meno leggera diminuendo la dose del formaggio (che, se il broccolo è saporito, può essere usato solo sopra la pasta e non anche nel condimento).

Leave a comment

All comments will be moderated before being published

In evidence this week