Melanzane sott'olio alla siciliana ricetta senza cottura

Estate, tempo di conserve e di melanzane sott'olio alla siciliana. Già, perché sull'isola, la tradizione legata alla conservazione degli ortaggi è forte e di lunga data. Del resto, cosa c'è di meglio che aprire un prezioso vasetto contenente un assaggio estivo in pieno inverno?

Le melanzane sott'olio siciliane costituiscono una preparazione perfetta per antipasti semplici (specie all'interno di ricchi taglieri di salumi e formaggi), nonché la base di partenza di condimenti sfiziosi per la pasta o, infine, dei contorni rustici e dal sapore deciso. Quale che sia l'uso che se ne voglia fare, le melanzane sott'olio con la ricetta siciliana regalano grandi soddisfazioni. Ma come farle in casa? Esistono almeno due modi, uno senza cottura, l'altro a base di melanzane grigliate. Ve li proponiamo entrambi. Ecco come procedere.

Melanzane sott'olio alla siciliana senza cottura

Le melanzane sott'olio siciliane senza cottura oltre che una preziosa risorsa in cucina, costituiscono un'idea perfetta come regalo (specie all'interno delle ceste natalizie). Ecco cosa serve.

Ingredienti

  • 1 kg di melanzane lunghe
  • aceto di vino bianco qb
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino piccante
  • sale grosso qb
  • origano qb
  • menta fresca qb
  • olio extra vergine di oliva qb

Preparazione

  1. Lavate bene le melanzane, asciugatele, sbucciatele e tagliatele a bastoncini.
  2. Cospargetele di sale grosso in uno scolapasta e fatele riposare per tutta la notte.
  3. Strizzatele e lavatele sotto l’acqua corrente, strizzatele nuovamente e asciugatele con della carta assorbente da cucina.
  4. Sterilizzate benissimo dei vasetti e distribuite sul loro fondo l'aglio affettato, un pezzetto di peperoncino, dell’origano, delle foglie di menta fresca e poi uno strato di melanzane.
  5. Continuate ad alternare le melanzane con gli altri ingredienti arrivando fin quasi all'orlo. Versate un po’ di aceto e fate riposare 2-3 ore.
  6. Adesso versate sopra le melanzane l'olio di oliva (sceglietene uno buono!) fino a coprirle completamente.
  7. Avvitate bene i tappi e fate riposare 2-3 settimane prima di gustarle. 

Se, invece, non volete attendere oltre, potete sempre optare per le conserve reperibili su Sicilyaddict. Qualche esempio? Queste melanzane sott'olio, i pomodori sott'olio Ciappa di Vulcano o i carciofi siciliani alla mentuccia in olio EVO.

Melanzane sott'olio grigliate alla siciliana

Nel caso in cui preferiate cuocere le melanzane sott'olio, potete grigliarle. Pulitele, tagliatele a fette e fatele grigliare su una piastra leggermente unta di olio. Trasferitele su un piatto e salatele, quindi mettete sul fondo dei vasetti sterilizzati aglio, origano, menta e peperoncino a piacere, e continuate alternando le verdure con il condimento.

A questo punto coprite con abbondante olio fino ad arrivare all’orlo dei vasetti. Chiudeteli benissimo con i tappi e poneteli in una casseruola avvolti in alcuni panni da cucina. Fateli bollire per circa 20 minuti, quindi fateli raffreddare al suo interno per tutta la notte. Attendete 2-3 settimane prima di consumare le melanzane.

Cucina sicilianaMarmellate e conserveRicette siciliane

Lascia un commento

Tutti i commenti saranno moderati prima di essere pubblicati

In evidenza questa setitmana

Sconto 44%
Kit Cannoli Siciliani freschiKit Cannoli Siciliani freschi
Sicilyaddict Kit Cannoli
€18,90 €33,90