Granita di gelsi ricetta siciliana

C’è qualcosa di più tipico di una granita di gelsi neri siciliana? Probabilmente, in estate, è ciò che sull’isola va più a ruba. Tanto da spingere molti a tentare di riprodurla in casa, magari memori di un lontano assaggio fatto durante chissà quale viaggio.

Bene: la buona notizia è che è possibile preparare la granita di gelsi neri o bianchi con le proprie mani ottenendo un ottimo risultato grazie alla ricetta che trovate sotto. Di seguito vi diciamo tutto, ma prima qualche info a riguardo.

Cosa sono i gelsi

Che tipo di frutto è il gelso e a cosa fa bene? Forse non tutti li conoscono, ed allora è bene fare una piccola premessa per andare alla scoperta di un alimento tanto prezioso. I gelsi suscitano non poca curiosità in quanto si tratta di frutti non di larghissimo consumo, almeno non se paragonati alle more o ad altri frutti di bosco.

Sono originari dell’Asia e in Italia si trovano nelle due famose varietà: i gelsi bianchi e quelli neri. Sono caratterizzati da un sapore acidulo e dolciastro allo stesso tempo.  

Granita di gelsi ricetta siciliana

Qual è il periodo dei gelsi?

Quando si possono raccogliere le more di gelso? Il periodo nel quale avviene la raccolta è compreso tra il mese di maggio e quello di luglio. Ecco spiegato il motivo per il quale nel tempo siano diventati protagonisti di un dolce tipicamente estivo quale la granita siciliana è.

Cosa contengono i gelsi?

Sono frutti poveri di calorie ma ricchi di interessanti sostanze nutritive. Tra queste spiccano le vitamine A, B e C. Contengono anche proteine e ferro.

LEGGI: Granita siciliana: storia, ricetta originale e curiosità da non perdere

Granita di gelsi, ricetta siciliana

La ricetta della granita di gelsi siciliana è, così come gli altri gusti, semplice da riprodurre in casa. Per i pigri, o per chi preferisce andare sul sicuro affidandosi a chi la prepara secondo la tradizione, il consiglio spassionato è quello di acquistarla su Sicilyaddict, dove trovate la classica granita al limone o quella al bergamotto, in comodi kit contenenti anche le brioche (per non farsi mancare nulla). Ma la scelta è vasta, e potete anche optare per fragola, pistacchio o mandorla (con panna o senza, fate un giro!).

Ingredienti

  • 600 g di gelsi lavati e mondati
  • 350 ml di acqua
  • 300 g di zucchero
  • Succo di 1 limone

Preparazione

  1. Mescolate l'acqua con lo zucchero e fate scaldare sul fuoco fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Fate raffreddare.
  2. Trasferite i gelsi in un frullatore ed azionatelo unendo il succo di limone.
  3. Aggiungete lo sciroppo di zucchero e passate al setaccio.
  4. Trasferite il composto ottenuto in un contenitore, copritelo e conservatelo in frigo per 2 ore avendo cura di mescolarlo ogni 30 minuti.

Granita di gelsi con gelatiera

In alternativa potete realizzare la granita di gelsi con la gelatiera versandovi il composto e facendolo mantecare per 30 minuti circa, fino a quando avrà raggiunto la consistenza desiderata. A questo punto potete subito gustarlo o conservarlo in un contenitore in freezer fino al momento dell’assaggio.

Granita di gelsi con Bimby

Chi abbia in casa un Bimby potrà prepararla con il robot:

  • Inserite lo zucchero nel boccale ed azionatelo 10 sec. vel. 10.
  • Unite il ghiaccio, i gelsi congelati e il succo di limone: lavorate 1 min. da vel. 5 a vel. 10 spatolando.
  • Trasferite il composto nei bicchieri e gustate.

Granita di gelsi ricetta siciliana

Quante calorie ha una granita di gelsi?

La granita è un dolce realizzato con acqua, frutta e zucchero. Non contiene grassi aggiunti, a meno che non si unisca la panna montata. Ma questo non significa che sia poco calorica. Se vi state chiedendo quante calorie ha, nello specifico, la granita di gelsi, queste ammontano a circa 320 a porzione. Alle quali dovrete naturalmente aggiungere quelle della brioche col tuppo.

LEGGI ANCHE: Granita alla fragola messinese, la ricetta siciliana fresca e cremosa

Varianti della granita di gelsi

Nonostante la più popolare, la granita di gelsi neri non è l’unica. Le varianti che potete trovare sono altrettanto sfiziose e meritano la pena di essere provate. Si tratta di:

Granita di gelsi bianchi

I gelsi bianchi sono i protagonisti di questa granita. A differenza di quelli neri, però, tenete conto del loro sapore dolce, sì, ma anche meno deciso.

Granita di gelsi rossi

Esiste un’ulteriore variante dei gelsi, quella rossa. Questa è diffusa in Nord America, dalle nostre parti molto meno per cui la relativa granita è piuttosto rara da trovare. Vale la pena sapere, però, che tale variante regala frutti dolci e succosi.

Sorbetto di gelsi

A chi alla granita preferisca il sorbetto, diciamo che è possibile realizzarlo a partire da uno sciroppo di acqua e zucchero al quale unire i gelsi frullati e un albume d’uovo montato, che regala al dolce la sua classica e piacevole consistenza.

Cucina sicilianaDolci sicilianiRicette siciliane

Lascia un commento

Tutti i commenti vengono moderati prima della pubblicazione

I nostri prodotti più popolari

Kit Cannoli con Ricotta di PecoraKit Cannoli con Ricotta di Pecora
Sicilyaddict Kit Cannoli con Ricotta di Pecora
Prezzo scontatoA partire da €18,90 Prezzo€22,20
Arancini alla Norma 200g Da friggereArancini alla Norma 200g Da friggere
Sicilyaddict Arancini alla Norma 200g Da friggere
Prezzo scontatoA partire da €12,90