Granita fragola messinese ricetta siciliana

La granita alla fragola messinese è uno dei fiori all’occhiello della cucina siciliana. La pasticceria sicula, infatti, non offre solo cannoli e cassate. Già durante il mese di aprile, iniziano ad emergere le prime granite, dolci estivi per eccellenza che vanno pian piano a sostituire cornetto e cappuccino nella colazione dei siciliani. Perché sì, è con la granita che noi siculi iniziamo la giornata, meglio se sormontata da panna montata ed accompagnata dalla brioche col tuppo (da intingere, quest’ultimo, rigorosamente prima del resto, ma questo è un altro discorso).

Prima di andare avanti, non possiamo non segnalarvi questo Kit Granita Siciliana biologica con Brioche col Tuppo, una piccola rivoluzione che vi permetterà di gustare a casa un'autentica granita, ovunque voi abitiate. 

Come fare la granita alla fragola messinese in casa

Chiariamo subito un punto: la granita alle fragole, si fa con… le fragole! Non lasciatevi tentare dallo sciroppo: non otterreste l’originale. Questa deve essere cremosa ed avere un sapore naturale, non deve presentare retrogusti artificiali. Insomma, non avrebbe senso.

Gli ingredienti per una granita alla fragola cremosa

Solo acqua, zucchero e frutta fresca di stagione che, per la preparazione, dovrà essere saporita e matura al punto giusto. Trattandosi di una ricetta veramente semplice, è indispensabile che la materia prima sia di grande qualità.

  • 1 kg di fragole
  • 1 limone
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 500-600 ml di acqua

La ricetta originale della granita di fragole

  1. Pulite le fragole ed eliminatene i piccioli, quindi passatele al setaccio.
  2. Tenetele da parte mentre vi occupate di fare sciogliere lo zucchero nell’acqua. Usatene più o meno a seconda della densità della purea di fragole.
  3. Fate bollire lo sciroppo per 5 minuti, quindi spegnete la fiamma, fate raffreddare ed aggiungete il succo di limone spremuto e filtrato.
  4. Versate sulla purea di fragole, mescolate bene e trasferite all’interno di un contenitore adatto, all’interno del freezer.
  5. Fate solidificare per 6-8 ore avendo l’accortezza, di tanto in tanto, di mescolare con un cucchiaio. Servite nei bicchieri e gustate.

Granita di fragole con gelatiera

In alternativa, si può utilizzare la gelatiera. Una volta ottenuto il composto di fragole, vi basta versarlo nell’elettrodomestico ed azionarlo rispettando i tempi previsti dalle istruzioni del vostro. In genere, in poco meno di mezz’ora la granita è pronta da mangiare.

Granita di fragole col Bimby

Altrettanto semplice è preparare la granita di fragole col Bimby: polverizzate lo zucchero per 20 secondi a velocità Turbo. Unite il ghiaccio (realizzato con l’acqua prevista dalle ricetta sopra), le fragole tagliate a metà e il succo di limone. Impostate 2 minuti da velocità 6 a Turbo. Raccogliete il composto e servite. Al posto del ghiaccio, si può realizzare la granita alla fragola con quelle congelate, con il Bimby sarà pronta in pochi minuti.

Cucina sicilianaDolci sicilianiRicette siciliane

Lascia un commento

Tutti i commenti saranno moderati prima di essere pubblicati

In evidenza questa setitmana

Sconto 44%
Kit Cannoli Siciliani freschiKit Cannoli Siciliani freschi
Sicilyaddict Kit Cannoli
€18,90 €33,90