Pasta con farina di lenticchie, come condirla

La pasta con farina di lenticchie, i cui valori nutrizionali (così come quelli della pasta di legumi in genere) sono apprezzabili, si presta a ricette di primi piatti deliziosi. Se come condirla vi mette in crisi, di seguito vi suggeriamo alcune idee sane e gustose per portare in tavola sia quella fatta in casa che quella acquistata, prediligendo gli abbinamenti più indicati.

I valori nutrizionali della pasta di lenticchie

La pasta di lenticchie contiene in genere fino a quattro volte la quantità di fibre che si trovano nella pasta tradizionale (ovvero a base di grano duro, acqua o uova) e circa un terzo in meno di carboidrati. Ma la caratteristica più evidente è il più alto contenuto proteico. In quanto alle calorie, la pasta con farina di lenticchie rosse ne contiene all’incirca 334 su 100 gr di prodotto. Interessante è anche il suo più basso indice glicemico, che fa sentire sazi fin da subito e più a lungo.

Pasta con farina di lenticchie, come condirla    

La pasta di lenticchie è ideale per ricette light, fredde, vegetariane ed è indicata sia per i celiaci e per gli intolleranti al glutine e per chi non ama particolarmente la consistenza dei legumi ma non vuole rinunciare alle loro importanti proprietà. Si cuoce come una qualsiasi pasta, ma si consiglia una dose leggermente ridotta, di circa 70 gr.  

Pasta di lenticchie con tonno

Basta preparare un soffritto con la cipolla, scolare il tonno sott’olio ed unirlo per fare insaporire bene il tutto, quindi aggiungere a piacere del prezzemolo e scolare dentro questa padella la pasta cotta al dente. Terminate la cottura e gustate. (Ottima è anche la versione con il sugo di pomodoro).

Pasta di lenticchie con zucchine

Tagliate delle zucchine a cubetti e fatele rosolare in padella con aglio, olio e prezzemolo/basilico. Regolate di sale e pepe e utilizzate questo condimento per condire la pasta. Per renderla cremosa, unite del formaggio fresco spalmabile.

Pasta di lenticchie con broccoli

Scottate le cimette dei broccoli in acqua bollente salata. Scolatele in una padella e fatele soffriggere con aglio, olio, qualche filetto di acciuga e del peperoncino. Unite dei fusilli di lenticchie cotti al dente e completate la cottura.

Pasta di lenticchie con funghi

Tagliate a pezzetti dei porcini, degli champignon o un misto. Fateli saltare in padella con aglio e olio e aggiungete del prezzemolo tritato. Tuffate la pasta di lenticchie cotta e fate insaporire qualche istante.

Pasta di lenticchie fredda, ricette

Il condimento della pasta di lenticchie può essere anche freddo. Ad esempio, è buona con il pesto, rucola e mozzarella a cubetti. Oppure con avocado tagliato a pezzi e carote lesse. Deliziosa è pure con le patate lesse a cubetti e degli asparagi cotti a vapore. Insomma, non avete scuse per non portare in tavola una delle ricette fredde con la pasta di lenticchie, del resto basta solo guardare in frigo.

Pasta

Lascia un commento

Tutti i commenti saranno moderati prima di essere pubblicati

In evidenza questa setitmana