Torta di nocciole senza farina, la ricetta per l'autunno

Una coccola da gustare in qualsiasi momento della giornata: la torta di nocciole senza farina (e senza glutine) è perfetta per fare un pieno di dolcezza!

La ricetta della torta di nocciole senza farina ci regala una chicca da mangiare a colazione con il latte, a merenda con il tè o dopo cena, per un meritato momento di relax. Dolce umido ed invitante, è un vero comfort food autunnale ed il suo bello sta nel fatto di non richiedere chissà quali ingredienti. Basta avere in casa della farina di nocciole (o delle nocciole tostate da tritare, se avete sufficiente pazienza) e poco altro.

Questa torta di nocciole senza farina fatta a settembre per inaugurare l’autunno, si può gustare in realtà tutto l’anno. Immaginatela irrorata con una colata di cioccolato fondente fuso, pura goduria! La ricetta tradizionale, di origine piemontese, può diventare oggetto di diverse varianti, come ad esempio l’aggiunta di un liquore, o di gocce di cioccolato.

Bene, non vi resta che procurarvi i seguenti 3 ingredienti per preparare questa delizia dal successo assicurato.

I 3 ingredienti della torta di nocciole senza farina

La ricetta della torta di nocciole senza farina

Sgusciate le uova e dividete i tuorli dagli albumi. Montate gli albumi a neve ferma ed i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.  Unite la farina di nocciole incorporandola con un cucchiaio con movimenti circolari dal basso verso l’alto per non fare smontare il tutto. Trasferite in una tortiera da 20 cm di diametro imburrata e infarinata con farina di nocciole, e fatela cuocere per circa 30-35 minuti a 180°C. Una volta cotta, fatela raffreddare, quindi prelevatela con delicatezza dallo stampo e servitela a fette (magari con una pallina di gelato, per non farsi mancare niente).

Farina di nocciole: come farla?

Se volete preparare la torta ma non avete in casa la farina di nocciole, potete sempre realizzarla a partire dalla frutta secca. Come? Versate le nocciole sgusciate e spellate nel bicchiere di un robot da cucina e frullate a bassa velocità e facendo più pause, in modo che le nocciole non si scaldino troppo e rilascino il loro olio. Una volta pronta, la farina di nocciole si può usare in ricette dolci e salate e conservare in un contenitore di vetro con chiusura ermetica in un luogo fresco ed asciutto. In estate, però, è preferibile tenerla in frigo.

Leave a comment

All comments will be moderated before being published