Tutto quello che devi sapere sul mango: proprietà nutrizionali, benefici e come usarlo in cucina

Il mango è un frutto tropicale che si produce in India, non ha particolari controindicazioni e presenta tantissimi benefici!

Il mango è uno tra i frutti esotici più gustosi e squisiti che assaggerai. Trovarne di qualità non è semplice ma ci siamo noi a ovviare a questo problema! Oltre a essere ottimo ha anche tante proprietà nutritive utili al nostro organismo, viene utilizzato in cucina sia nel dolce che nel salato ed è un prezioso alleato per la pelle.

Come si presenta?

Il mango comune si presenta di forma quasi sferica, leggermente allungata ma solitamente irregolare. Raggiunge un peso mediamente compreso tra 300 e 500 g, che tuttavia può arrivare fino al chilogrammo. La polpa (mesocarpo) ha un colore giallo-arancio e somiglia vagamente, anche per la consistenza – solo di poco più compatta ma non croccante – a quella di una pesca; il gusto è tendenzialmente dolce, con note acidule secondarie.

Tipologie di mango

In natura esistono diversi tipi di mango, uno più buono dell’altro:

  1. Tommy Atkins
  2. Kent
  3. Keitt
  4. Nam Dok Mai
  5. Ataulfo
  6. Kensington Pride
  7. Glenn

Tommy Atkins – la varietà più venduta

È originaria della Florida, ma è stata importata a fini commerciali in tutte le località in cui potesse essere coltivato. Non è la migliore tipologia in quanto a sapore, ma è quella più resistente a manipolazione e durata. La buccia è arancione, la polpa è giallo acceso e ricca di fibre. Prima di essere consumato va lasciato fuori dal frigo per circa quattro giorni.

Kent – la più grande

Anch’essa originaria della Florida, è la varietà più grande rispetto alle altre e matura tipicamente da luglio ad agosto, qualche volta anche fino a settembre. a forma è ovale e il colore dalla buccia è verde e gialla con alcune sfumature rosse una volta maturo. La polpa è di colore giallo acceso, è morbida e il sapore è dolce e succoso.

Keitt – la seconda varietà più importante a livello commerciale

A maturazione tardiva arriva dalla Florida. La sua forma è ovale, è piuttosto grande ed è profumato; sia all’interno che all’esterno è di colore arancione acceso e la sua polpa è dolce, succosa e di consistenza fibrosa.

Nam Dok Mai – la varietà più amata e costosa

Proveniente dalla Thailandia, è la varietà locale più diffusa. Di un colore giallo accesso sia all’esterno che all’interno, questo frutto risulta dolce, cremoso e fresco al gusto.

Ataulfo – viva Mexico!

Il mango che parla messicano, la varietà Ataulfo è di un colore giallo acceso, ha una forma allungata e pesa generalmente intorno ai 280 gr. La polpa non è fibrosa, è di colore giallo e contiene molti zuccheri. Non è facile farla arrivare in Europa per via del trasporto aereo, per questo motivo è molto più diffuso negli Stati Uniti.

Kensington Pride – il mango australiano

Diffuso in Australia per via del suo sapore dolce e intenso, questa varietà di mango è stata importata anche nella nostra bella isola, insieme alla Glenn che vedremo fra poco. Il frutto pesa circa 500 gr ed è di colore giallo. La polpa è gialla e mediamente fibrosa, dal sapore zuccherino.

Glenn – il mango della Florida del Sud

Come abbiamo detto in precedenza anche questo mango è stato importato in Italia per fini commerciali, adattandosi perfettamente al clima mediterraneo. Il frutto ha una forma allungata, è di colore giallo quando è maturo e generalmente pesa tra i 300 e i 600 gr. La polpa è priva di fibre e il sapore è dolce. In Florida il frutto matura da giugno a luglio, mentre in Sicilia ad agosto.

Come si mangia il mango?

Nonostante la buccia sia piena di proprietà, essendo molto spessa viene scartata. Il mango viene servito tagliato in due fette, divise in tanti quadratini non divisi fino in fondo: deve dare l’impressione di essere una rete. Se preferisci proporlo in maniera differente, sbuccialo come qualunque altro frutto, rimuovendo buccia e nocciolo centrale.

Utilizzalo la sua polpa per estratti, semifreddi, gelati, macedonie.

Le proprietà del mango

Lo sai che 100 grammi di mango contengono 55 kcal? È un superfrutto, perfetto per le diete e indicato nell’alimentazione dei bambini. In caso di attività fisica è una fonte di energia e aiuta contro la spossatezza dettata dal caldo. Questo frutto possiede proprietà antiossidanti e favorisce l’abbronzatura, essendo ricco di carotenoidi.

100 grammi di mango contengono (tabella nutrizionale mango):

  • Acqua: 83%
  • Fibre: 1,6 %
  • Potassio 250 mg (100 grammi di banana ne contengono 350 mg)
  • Fosforo 11 mg
  • Calcio 7 mg
  • Magnesio 13 mg
  • Vitamina C 28 mg
  • Vitamina B6 0,13 mg
  • Ferro 0,5 mg
  • Carboidrati: (12,6g - 15%)
  • Grassi: (0,2g - 0,38%)

Se vuoi fare il pieno di vitamine A, B, C ed E il mango è il frutto ideale, inoltre, ha fibre e Sali minerali importantissimi per il nostro corpo e fabbisogno giornaliero.

Benefici e controindicazioni del mango

Partiamo dai contro: il mango ha un elevato indice glicemico quindi se soffri di diabete dimenticati della sua esistenza. Inoltre, se soffri di ipertensione arteriosa primaria e ipercolesterolemia, dovresti evitare di mangiarlo. Il mango è considerato innocuo per: celiachia, intolleranza al lattosio e fenilchetonuria.

I pro sono tantissimi e te li elencheremo uno dietro l’altro:

  • Protegge dai radicali liberi
  • Previene l'invecchiamento
  • Previene i malanni di stagione grazie alla vitamina C
  • Facilita l'assorbimento del ferro
  • Aiuta la digestione (contiene speciali enzimi digestivi)
  • Fa bene alla vista (vitamina A)
  • Combatte la stitichezza (fibre)
  • Previene le infiammazioni all'apparato respiratorio (buccia)

Il mango aiuta a dimagrire o fa ingrassare?

Sicuramente non è nella lista dei frutti meno calorici ma ciò non significa che faccia ingrassare. Non è semplicemente indicato nei regimi alimentari molto rigidi per i quali le verdure sono più consigliate. Quindi fa dimagrire: no, non fa perdere ma alcuni studi sostengono che la sua buccia sia un perfetto brucia grassi, che faccia prevenire la formazione di cellule di grasso, contrastando in questo modo l’insorgere di adipogenesi.

Nel nostro shop online troverai le varianti Kensington Pride e Glenn dell'azienda Cupitur, acquistale subito!

Clicca qui!

Lascia un commento

Tutti i commenti saranno moderati prima di essere pubblicati