frutta e verdura del mese di giugno

Il 1° giugno inizia l’estate meteorologica: il caldo si fa sentire, la voglia di alimenti freschi è smisurata. Quali sono frutta e verdura del mese dedicato alla bella stagione?

Sai che mangiare frutta fresca e soprattutto di stagione fa bene al corpo e alla mente? Quindi armati di carta e penna perché ti daremo molti consigli sulla frutta e verdura del mese di giugno!

Tabella frutta e verdura di stagione

Stagione

Frutta e verdura

Inverno

Arance, mandarini, pompelmi, melograno, pere, kiwi, limoni, kumquat, cedri, mele, cachi, clementine, nespole germaniche, sorbe, bergamotto, litchi (ciliegia della Cina), radicchio, cipolle, finocchi, cavolfiore, carote, carciofo, broccoletti, cappuccio, sedano, bieta da coste, soncino, aglio, piselli, spinaci, pastinaca, fave, catalogna, rucola, ravanelli, scalogno, sedano rapa, brassica Mizuna, asparagi, topinambur, cime di rapa, cicorie, porro, cardo, cavolo rapa, barbabietole, rafano (Cren), rabarbaro, indivia bianca, cavoletti di Bruxelles, cicoria.

Primavera

fragole, prime ciliegie, limoni, nespole, susine, carciofi, asparagi e ravanelli, bietole, fagiolini, fave, finocchi, lattuga, porri, piselli, sedano e spinaci.

Estate

albicocche, meloni, fichi, ciliegie, pesche, prugne, tutte le varietà di anguria tra cui il cocomero pontino, anguria gialla, mirtilli, more, lamponi, fragole, banane siciliane, fichi, amarene, bietole, cicorie, cetrioli, cipollotti, piselli, fagiolini, lattuga, fave, pomodori, cipolle, patate, porri, rucola, zucchine, melanzane, ravanelli, zucche, spinaci, carote, verza, porri, radicchio rosso, valeriana e cavolo

Autunno

pere, melograno, cachi, datteri, giuggiole, castagne, cedri, uva, pistacchi, mela rosa, kiwi, limoni, limequat, avocado (varietà invernali), pinoli, barbabietola rossa, broccoli, cavoli e verza, zucca, radicchio rosso, carciofo, finocchio.

 

Frutta e verdura del mese di giugno: cosa troviamo?

In questo mese iniziano ad arrivare la frutta e la verdura che ci accompagnerà per tutto il periodo estivo. I pomodori, verdura indiscussa dell’estate: dopo averlo ammirati nei banchi dei supermercati per tutto l’anno, finalmente possiamo assaporare un pomodoro che sa veramente di pomodoro. Non è una cosa da dare per scontata! Altre verdure che coloreranno le nostre tavole saranno: prezzemolo (ricco di sali minerali, vitamine A, C e K, fibre, proteine e carboidrati, ha proprietà ipotensive, diuretiche, lassative e curative), piselli (puoi realizzare vellutate, arricchire paste al forno e condire piatti di carne), fagiolini (i baccelli sono ricchi di fibre, sali minerali e vitamina A), carciofi (dal gusto unico un po’ dolce e un po’ amaro riesce a dare un’identità a tutte le portate), basilico (dona una freschezza incredibile ai piatti), zucchine (ricche di potassio e utili per la salute delle vie urinarie e dell'intestino), melanzane (mille modi per cuocerle dalla griglia alla frittura al forno e nei sughi. Hai mai assaggiato un panino con sorpresa di caponata?) e peperoni (crudi o cotti? Sono gli ortaggi con il più alto contenuto di vitamina C, ancor più degli agrumi). State già sognando zucchine ripiene e melanzane condite solo con un po’ d’olio? Giugno è anche il mese dei cetrioli (da mangiare crudi, in insalata o trasformato in salse): pronti per golosissime e fresche insalate?

peperoni verdura del mese di giugno

Per quanto riguarda la frutta questa è la stagione giusta per iniziare ad assaporare prugne (ricche di vitamine e sali minerali, ottimo rimedio contro la stanchezza), fichi (dolci, ricchi di vitamine e proprietà antinfiammatorie, hanno un apporto calorico più basso di quello che si potrebbe pensare), angurie (zuccherina, leggera e poco calorica, aiuta a prevenire le malattie cardiache e a combattere il colesterolo), meloni, pesche (frutto zuccherino ricco di vitamina A, benefico durante l'esposizione al sole, e di vitamina C), albicocche (utili per la pelle e contro colesterolo e radicali liberi), fragole (se mangiate fresche e a temperatura ambiente conservano tutte le loro proprietà ed esaltano la loro funzione antiossidante) e ciliegie (sono antidolorifici e antinfiammatori naturali e contengono anche vitamina A e C). Via libera a coloratissime macedonie!

Idee in cucina: cosa preparare con questi ingredienti?

Ti starai chiedendo cosa puoi cucinare con tutta questa frutta e verdura del mese di giugno. Non preoccuparti, le idee non mancheranno e noi te ne daremo qualcuna.

  • Pasta fredda alle melanzane grigliate, olive e pesto alle mandorle⁠;
  • Insalata di quinoa alle albicocche e noci con dressing al miso⁠;
  • Tofumino per insalate;
  • Sformato di verdure estive⁠;
  • Cheesecake facile con confettura di ciliegie⁠.

Frutti e verdure siciliani da gustare: tante varietà una più buona dell’altra!

La Sicilia offre molte varietà di frutta e verdura e quasi tutte le province coltivano e producono i seguenti prodotti in questo periodo:

  • albicocca di Scillato, coltivata nel comune di Scillato, in provincia di Palermo;
  • anguria di Siracusa, coltivata a Siracusa;
  • bastarduna (fichi d’India) di Calatafimi Segesta, in provincia di Trapani;
  • ciliegia mastrantoni, coltivata nei comuni catanesi di Pedara, Trecastagni, Nicolosi, Viagrande, Aci Sant’Antonio e San Giovanni La Punta;
  • fichi d’India dell’Etna, coltivati appunto sulle colline dei comuni dell’Etna;
  • fichi d’India di San Cono, coltivati nell’omonimo comune in provincia di Catania;
  • fichi d’India della Valle del Belice, coltivati nell’omonimo territorio;
  • fichi d’India della Val di Catania, coltivati nei comuni di alta collina della Val di Catania in terreni a medio impasto;
  • fragola di Maletto, tipica dei comuni di Maletto e Bronte, in provincia di Catania;
  • fragolina di Ribera, comune di Agrigento;
  • fragolina di Sciacca, comune di Agrigento;
  • Melone giallo;
  • Peperone;
  • Lattuga Romana;
  • Lattuga Canastra;
  • Pomodoro Ciliegino;
  • Melanzana Viola (Di Seta);
  • Melanzana Nera;
  • Cetriolo;
  • Lattuga Iceberg;
  • Pomodoro Missouri.

Pesce di giugno: cosa ci offrono mare, laghi e fiumi?

Spesso troppo bistrattato, non tutti sanno che alcune varietà di pesce non possiamo trovarle sempre. Ci sono periodi in cui determinate specie non devono essere disturbate perché sono in fase di accoppiamento e riproduzione. In questo periodo quali tipi di pesci possiamo trovare?

Alici: pesce azzurro povero ma molto saporito, dall'alto contenuto di Omega 3, sono ottime fritte o marinate, ma anche nei sughi per la pasta, con il finocchietto.

Dentice: di forma simile all’orata, buono alla brace, al cartoccio, all’acqua pazza, al forno o con olio a crudo e prezzemolo.

Pesce spada: ottimo alla griglia o al forno, si utilizza anche per preparare sughi come il ragù di pesce.

Razza: pesce bianco cartilagineo, si consiglia di conservarla in congelatore per rendere la sua carne più tenera.

Ricciola: ha carne saporita e si presta alla cottura al vapore o al forno, ma è ottima anche nei sughi o cruda.

Scampo: ottimo bollito, alla griglia, fritto o anche crudo e nei sughi dei primi piatti.

Seppia: questo mollusco bianco è ottimo ripieno, alla griglia e nei sughi, per i quali si può utilizzare anche il suo nero, cioè il liquido espulso dall'animale in situazioni pericolose.

Sgombro: è consigliato per il suo apporto in grassi omega-3, ha carni morbide e saporite e può sostituire il tonno.

Totano: spesso confuso con il calamaro, ha delle dimensioni molto più grandi e pinne differenti, che partono alla fine del corpo e sono corte. Per le sue carni tenere e delicate è molto amato in cucina e si può utilizzare in molte ricette.

Altri pesci di stagione a giugno sono: acciuga, cefalo, cernia, granchio, rana pescatrice, San Pietro, sarago, scorfano, sogliola, tonno rosso, triglia, vongola verace.

Fai un salto nella pagina dedicata alla frutta e verdura di stagione, presto caricheremo nuovi prodotti! 

Lascia un commento

Tutti i commenti saranno moderati prima di essere pubblicati

In evidenza questa setitmana